Area Territorio Ambiente ed Attivitą Produttive
2015 © Comune di San Donato Milanese - Area Territorio Ambiente ed Attività Produttive

Trasformazioni urbane:

Nuovo Centro direzionale Eni Il nuovo centro direzionale Eni sarà pronto entro il 2015: 60mila mq di uffici che ospiteranno 3.500 persone, una sala conferenze per 360 ospiti, una biblioteca e un ristorante aziendale.  Il progetto del nuovo Palazzo Uffici di San Donato Milanese è stato vinto in un concorso internazionale dallo studio californiano Morphosis, fondato nel 1972 da Thom Mayne, premio Pritzker (il Nobel dell’Architettura), classe 1944, uno dei fondatori dello Sci-Arc, l’istituto di Architettura della California meridionale. Il progetto di Mayne, presentato nel 2012 con una mostra organizzata alla Triennale di Milano, "è un omaggio alla ricchezza della Terra, reso attraverso un gioco di edifici e piazze disposti su vari strati proprio come gli strati tettonici che compongono la Terra". Punta sull’orizzontalità e sulla negazione di qualsiasi ordine geometrico: si parla di un’architettura metamorfica, un continuum fluido e dinamico simboleggiante la trasformazione della materia in energia.  
Created by SARRO01
“In evidenza:” DA REGIONE LOMBARDIA: Bando “AL VIA” - Agevolazioni Lombarde per la Valorizzazione degli Investimenti Aziendali In attuazione della DGR 5892/2016 sono finanziati investimenti produttivi, incluso l’acquisto di macchinari ed impianti,  inseriti in adeguati Piani di sviluppo aziendale che contengano, da una parte, un’analisi chiara e dettagliata dello scenario di riferimento e dall’altra, la definizione di una strategia volta a implementare  le condizioni ottimali di produzione, a massimizzare l’efficienza nell’utilizzo di fattori produttivi, quali l’energia e l’acqua, a ottimizzare la produzione e gestione dei rifiuti favorendo anche la chiusura del ciclo dei materiali, a garantire la salubrità dei luoghi di lavoro, la sicurezza dei processi produttivi e a pianificare azioni di crescita sui mercati nazionali ed internazionali. Il richiedente potrà presentare domanda su una delle due seguenti linee di intervento: 1. LINEA SVILUPPO AZIENDALE: Investimenti da realizzarsi nell’ambito di generici piani di sviluppo aziendale; 2. LINEA RILANCIO AREE PRODUTTIVE: Investimenti per lo sviluppo aziendale basati su programmi di ammodernamento e ampliamento produttivo legati a piani di riqualificazione e/o riconversione territoriale di aree produttive. • DOTAZIONE FINANZIARIA: Risorse del POR FESR 2014-2020 dedicate alla misura agevolativa pari a 75 milioni di euro, a valere sull’Azione III.3.c.1.1, di cui: -€ 55 milioni POR-FESR 2014-2020 (Fondo di garanzia); -€ 20 milioni POR-FESR 2014-2020 (contributo c/capitale). Sono previste le seguenti riserve: -€ 1.250.000,00 quale riserva di risorse da dedicare all’Area interna Valchiavenna come disposto dal d.d.u.o. 22 marzo 2016 - n. 2069 -€ 3.000.000 quale riserva di risorse da dedicare complessivamente alle imprese che insistono nei Comuni del SLL di Sannazzaro de’ Burgondi e nei Comuni esclusi dagli interventi previsti dalla DGR n. 5752/2016 e appartenenti agli SLL di Stradella e Sondrio Le risorse a valere sull’azione del POR attivano ulteriori € 220 milioni, di cui 110M€ messi a disposizione da Finlombarda (mediante provvista BEI) e 110M€ da Intermediari Finanziari Convenzionati.   • CHI PUO' PARTECIPARE: Possono presentare Domanda le PMI: • iscritte al Registro delle imprese; • con sede operativa in Lombardia al momento dell’erogazione; • attive da almeno 24 mesi; • con codice ATECO primario appartenente ad una delle categorie previste nell'Allegato 2  dell’Avviso. Oppure, indipendentemente dal codice Ateco primario di appartenenza le PMI iscritte all’Albo delle imprese agromeccaniche di Regione Lombardia, in attuazione del decreto n. 1132 del 17/02/2015, ai sensi della l.r. 31/2008 ART. 13 BIS.   • CARATTERISTICHE DELL'AGEVOLAZIONE: A fronte di Progetti presentati con spese ammissibili tra €53.000 e fino a 3ML per Sviluppo aziendale e fino a 6ML per Rilancio aree produttive, l’Intervento agevolativo si compone di: • Finanziamento a medio-lungo termine erogato da Finlombarda e dagli intermediari finanziari convenzionati (tra €50.000 e fino a € 2.850.000); • Garanzia regionale gratuita del 70% ad assistere il Finanziamento; • Contributo a fondo perduto in conto capitale variabile a seconda della dimensione aziendale e del regime di aiuto scelto   • COME PARTECIPARE: La Domanda può essere presentata a partire dalle ore 12,00 del giorno 5 luglio  2017 e sino al 31 dicembre 2019, data di chiusura dello sportello. La Domanda può essere presentata esclusivamente per mezzo di SiAge raggiungibile all’indirizzo www.siage.regione.lombardia.it, previa profilazione, da parte del solo Legale Rappresentante del Soggetto Richiedente, sulla piattaforma stessa.  Non sono pertanto ammessi conferimenti di mandati e/o procure speciali a soggetti terzi. Nella Domanda devono essere fornite, tra le altre, le seguenti informazioni: a) informazioni generali relative al Soggetto Richiedente; b) descrizione dell’attività del Soggetto Richiedente; c) relazione contenente finalità e descrizione del Progetto; d) riferimenti dell’Intermediario Convenzionato che si ritiene di coinvolgere nel Finanziamento; e) informazioni relative al calcolo della dimensione d’impresa (effettivi, fatturato o totale attivo di bilancio, imprese collegate e associate); f) codice di attività primario in cui si opera (Codice Ateco 2007).   • BURL: Serie Ordinaria  n. 24   del   13 /06/2017 • CONTATTI: Qualsiasi informazione relativa al presente Avviso e agli adempimenti ad esso connessi, potrà essere richiesta alla seguente casella di posta elettronica: alvia@finlombarda.it Per l’assistenza tecnica alla compilazione on-line è possibile contattare Lombardia Informatica S.p.A. al numero Verde 800.131.151 dal lunedì al venerdì dalle ore 8,00 alle ore 20,00 ed il sabato dalle ore 8,00 alle ore 12,00.   • TIPOLOGIA PROCEDURA: Agevolazioni • DATA APERTURA: 05/07/2017 12:00:00 • BENEFICIARI: Imprese/MPMI • DESTINATARI: Imprese • REGIME DI AIUTO DI STATO: De minimis, Esenzione Nuove modalità di accesso agli uffici comunali dello Sportello Unico per l'Edilizia e dello Sportello Unico Attività Produttive Si informa che, a decorrere dal 2 maggio 2016, l’accesso all’Ufficio Tecnico Comunale, durante tutto l'orario di apertura del palazzo comunale, sarà consentito a persone munite di documento d'identità e di appuntamento. Le persone che si presenteranno in reception potranno accedere all’Ufficio Tecnico solo se inserite nell'elenco delle persone con appuntamento. L’accesso avverrà previa registrazione in apposito registro e previa consegna in reception un proprio documento d'identità che verrà loro riconsegnato all'uscita. Agli stessi verrà fornito un badge "Visitatore" da riconsegnare in reception all'uscita. NUOVI ORARI AREA TERRITORIO AMBIENTE ED ATTIVITA’ PRODUTTIVE E TRIBUTI Da mercoledì 1 aprile 2015 entrano in vigore i nuovi orari di apertura al pubblico. Per conoscerli clicca QUI NUOVO SPORTELLO TELEMATICO SUAP COMUNE DI SAN DONATO MILANESE AVVISO Si avvisa che dal 1 gennaio 2015, sarà operativo il nuovo portale SUAP per le attività Produttive del Comune di San Donato Milanese, raggiungibile al seguente indirizzo web: http://www.sandonatomilanese.cportal.it. Per la presentazione delle SCIA commerciali e/o produttive, si dovrà utilizzare il nuovo servizio web di cportal, in sostituzione del servizio online offerto dalla Camera di Commercio di Milano. In tal senso verrà opportunamente aggiornato il link sul sito istituzionale di "impresainungiorno". La presentazione dell'Autorizzazione Unica Ambientale (AUA) o delle procedure per impianti utilizzanti fonti di energia rinnovabili (FER) si dovrà utilizzare il sito Regionale Muta (http://www.muta.servizirl.it), oppure (ad esclusione delle FER) il sito provinciale "in linea": https://inlinea.provincia.mi.it/. Si avvisa che dal 1 gennaio 2015, verranno accettate solo ed esclusivamente le istanze SUAP pervenute attraverso i portali sopraindicati. Le istanze registrate sino al 31/12/2014 sul portale di Camera di Commercio di Milano di Impresainungiorno, conserveranno la propria efficacia sino al termine dei rispettivi procedimenti di legge; non sarà quindi necessario replicarle sul nuovo portale SUAP.   Sportello Unico Edilizia dal 1° dicembre 2013 è attivo il nuovo servizio on.line Per i cittadini: Tutti i cittadini possono conoscere, registrandosi on line, i dati principali degli interventi di edilizia privata che vengono eseguiti nel territorio del Comune di San Donato Milanese e che richiedono la presentazione, presso gli uffici comunali dello Sportello Unico per l’Edilizia, di una pratica edilizia (non sono infatti segnalati gli interventi di manutenzione ordinaria, in quanto tali opere non prevedono la presentazione di alcuna pratica). I dati a disposizione riguardano gli interventi soggetti a: - domanda di Permesso di Costruire (ex Concessione) o Denuncia di Inizio Attività onerosa e non, CIA e SCIA, condoni edilizi e altro ancora, presentate al Comune di San Donato Milanese. Per avere informazioni su tutte le altre pratiche così come per visionare integralmente un fascicolo edilizio si ricorre al sistema tradizionale di accesso agli atti (con richiesta scritta). Per i professionisti: Dal 1° dicembre 2013 il sistema “Pratiche Edilizie on line”, permette di gestire elettronicamente la trattazione interna dei progetti, offre ai professionisti una serie di possibilità, tra cui: - compilare e trasmettere in via informatica i dati della pratica edilizia; - prenotare appuntamenti con gli uffici tecnici per la presentazione del progetto; - conoscere informazioni specifiche sulle proprie pratiche gestite elettronicamente e sul loro stato di avanzamento presso gli uffici; - la consultazione dei dati cartografici,  urbanistici (PGT) e catastali (dati indifferita rispetto all’Ag. Entrate - Ufficio Territorio); - consultare leggi e regolamenti; - modulistica tecnica; - richiedere certificati di destinazione urbanistica e altro ancora....... Per usufruire di tali possibilità i professionisti devono effettuare una registrazione e ottenere l’attivazione abilitando i servizi professionali. La registrazione e l’abilitazione si effettuano on.line. I termini istruttori delle pratiche edilizie iniziano dal deposito cartaceo all'ufficio protocollo del Comune di San Donato Milanese con dimostrazione dell'avvenuto invio on-line (con stampa della distinta di avvenuta registrazione pratica on.line). cliccare qui per accedere al Servizio on.line 

 

Agenzia per la Casa Edilizia convenzionata e agevolata per saperne di più clicca qui Piano Urbano Parcheggi Parcheggi interrati  pertinenziali, guida alle compravendite per saperne di più clicca qui Piano Urbano Generale dei Servizi nel Sottosuolo Ufficio Unico per il Sottosuolo per saperne di più clicca qui Piano di Governo del Territorio (Pgt) Ufficio Urbanistica per saperne di più clicca qui Piano di Zonizzazione Acustica Ambiente per saperne di più clicca qui

Tematiche:

Presentazione Pratiche Edilizie on.line: Lo Sportello Unico per l’Edilizia ad uso dei professionisti e cittadini per la consultazione, compilazione e inoltro in Comune delle Istanze Edilizie... Con una semplice registrazione accedi ad un mondo di servizi dell’Ufficio Tecnico on.line di San Donato Milanese...
Sportello Unico Attività Produttive Il Comune di San Donato Milanese dal 1 gennaio 2015, ha reso operativo il nuovo portale SUAP per le attività Produttive, raggiungibile al seguente indirizzo web: http://www.sandonatomilanese.cport al.it. Il nuovo servizio può essere utilizzato previa registrazione online e con firma digitale.
Home Modulistica Urbanistica Patrimonio Edilizia Privata Ambiente Lavori pubblici Contatti
Visite dal 10 ottobre 2000 n.
Attestazioni idoneità alloggiative E’ il documento che attesta quante persone possono abitare in un alloggio, tenendo conto della superficie e dei requisiti igienico- sanitari. L’attestazione di Idoneità abitativa risulta indispensabile per tutti i cittadini extracomunitari per  ottenere: • Il contratto di soggiorno per lavoro subordinato, inclusa per la regolarizzazione delle colf e badanti (L.102/2009) • Il Permesso di soggiorno CE per soggiornanti di lungo periodo – già carta di soggiorno – eventualmente estesa anche ai familiari • L’ingresso per lavoro autonomo • Il ricongiungimento dei familiari, se questi si trovano all’estero • L’ingresso di familiari al seguito • La  coesione familiare, quando i familiari sono già in Italia. per saperne di più clicca qui
Circolari Esplicative: Circolare esplicativa del Dirigente Area Territorio Ambiente ed Edilizia Privata avente ad oggetto Determinazioni sulle modalità di calcolo della slp nel PII DGE e negli altri interventi convenzionati prima dell' entrata in vigore del PGT”. clicca qui per consultare il documento   Nota integrativa del 21.10.2013 alla “Circolare” del 20.05.2013 avente ad oggetto “Determinazioni sulle modalità di calcolo della slp nel PII DGE e negli altri interventi convenzionati prima dell’entrata in vigore del PGT” - SPECIFICAZIONI clicca qui per consultare il documento 
Home